Uno strano virus proveniente dalle fotocamere digitali.

Da qualche tempo stiamo assistendo all’incalzare di uno strano virus proveniente dalle fotocamere digitali. Sembra infatti ormai noto che una particolare sostanza emanata qualche secondo prima del click, induca il soggetto fotografato ad assumere un’espressione simile a quella di un’anatra, in gergo Duck Face.
Questo terribile virus, intacca le terminazioni nervose che determinano le espressioni facciali, lasciando le ignare vittime paralizzate per qualche istante, in una posizione che tanto ricorda una costrizione intestinale.

Attualmente non esistono cure preventive per questa tipologia di virus. L’unico consiglio che posso dare a chi dovesse trovarsi di fronte ad una scena del genere è bagnarli abbondantemente con acqua fredda e tenerli lontani da qualunque apparecchio fotografante. Col tempo la sindrome deformante dovrebbe scomparire, anche se alcuni casi, particolarmente gravi, continuano a manifestare le conseguenze del virus in centinaia di fotografie.
Fate attenzione!

Luca Conti

Imprenditore, digital media strategist, creativo, sportivo, sognatore. Lavora da diversi anni in RedHot Crew, dove gestisce la Killbit, un’agenzia che si occupa di comunicazione digitale, comprensione del social e della rete. Autore del libro "Traguardi. Cambia vita con sport e social"

There are 4 Comments

  • @Gabryamah says:

    Sono estremamente contagiosi tra simili. Immune la razza Pensante http://t.co/L4Ybc9wl via @luca_conti

  • sTen says:

    io l’ho sempre chiamata “Bocca a culo di gallina” .. ecco….

  • Luca Conti says:

    @ sTen: hai sempre parole giuste bro! 🙂

  • @docworld says:

    dovrebbe leggerlo qualcuno che conosco io!! Uno strano virus proveniente dalle fotocamere digitali. http://t.co/URa6oCaY via @luca_conti

  • Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *