Tweet Awards conto alla rovescia

Mancano pochi giorni all’evento dell’anno e lo stress aumenta in modo direttamente proporzionale al numero di questioni ancora da sistemare. Viaggi, incontri, slide da terminare, comunicati stampa, tutto assume un peso diverso rispetto alla routine quotidiana.
In questo momento, mi trovo a Bologna in Regione Emilia Romagna, in attesa di un appuntamento di lavoro; sono in un bellissimo ufficio al secondo piano, con una vista sul complesso fieristico. La mia attenzione vacilla, laddove una ragazza carinissima (so che un po’ vi rode!) mi offre un caffè, nell’attesa dell’incontro. Nella testa migliaia di farfalle impazzite si rincorrono, come foglietti di carta colorata in un tornado.
STOOOOP

tumblr_l955fp2xcd1qdtqqn
Le interruzioni in questo mestiere sono all’ordine del giorno, soprattutto rendono ancora più dinamico un lavoro che già di suo corre.
Scusate ma devo fare alcune correzioni ad una presentazione… è urgente, portate un attimo di pazienza e sono subito da voi.
Certo che determinare indici statistici prima di iniziare una campagna di social marketing è un’operazione estremamente complessa. Come posso fargli capire che è impossibile dichiarare a priori l’esatto numero di amici che lo seguiranno, senza nemmeno aver ben chiaro quale sarà la linea editoriale?
Le dinamiche all’interno dei social network mutano costantemente, rendendo impossibile tracciare con precisione assoluta una linea d’azione che determini un feedback esatto al centesimo. Serve indubbiamente tanta esperienza e consapevolezza di quello che si sta facendo, unitamente ad una massiccia dose d’istinto per domare la nostra comunicazione facendola arrivare al nostro obiettivo.
Siamo alle solite; questo è un déjà vu, dove qualche marketing manager non ha ancora capito che prima di arrivare da qualche parte, bisogna partire.
STOOOOP
Altra interruzione! Questa volta è ora di incontrare la persona che stavo aspettando…
Non andate via… voglio approfondire la questione…

Potrebbe interessarti anche questo:

  1. la persona che non ti aspetti

Luca Conti

Imprenditore, digital media strategist, creativo, sportivo, sognatore. Lavora da diversi anni in RedHot Crew, dove gestisce la Killbit, un’agenzia che si occupa di comunicazione digitale, comprensione del social e della rete. Autore del libro "Traguardi. Cambia vita con sport e social"

There are 0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *