Stabilire il sentiment delle olimpiadi 2012

Questa è una delle priorità che alcuni professoroni, congiuntamente alle menti contorte di manager e brand, si sono posti ed un po’ imposto. L’idea è nata quando si sono resi conto che dall’accensione della fiaccola olimpica, la parola olimpiade è stata menzionata tra le 20.000 e le 60.000 volte. Poco importa che i paesi partecipanti siano 205 e le testate giornalistiche non facciano che scrivere quella parola. No! queste sono olimpiadi da sentiment e da business (mi ricordano qualcuno che conosco…)

Ma c’è dell’altro: a partire questa sera alle 21 ci sarà uno spettacolo di luci di 30 minuti proiettato sulla London Eye. Lo spettacolo si ripeterà ogni singola serata pre e durante le Olimpiadi e le Paralimpiadi. I colori delle luci saranno determinati in tempo reale dallo stato d’animo delle persone che tweetteranno sulle Olimpiadi. Se il sentimento generale è negativo il London Eye si illumina di viola. Se è positivo brillerà giallo e se la reazione di Twitter ai giochi è neutrale, la ruota emetterà raggi verdi.

Insomma oltre allo share televisivo, già palesemente considerato ingannevole e non misurabile, ora gli organizzatori e gli addetti ai lavori dovranno fare i conti anche con i social media e con i burloni della rete.

Il Viola va di moda questa estate! 

Luca Conti

Imprenditore, digital media strategist, creativo, sportivo, sognatore. Lavora da diversi anni in RedHot Crew, dove gestisce la Killbit, un’agenzia che si occupa di comunicazione digitale, comprensione del social e della rete. Autore del libro "Traguardi. Cambia vita con sport e social"

There are 4 Comments

  • Stabilire il #sentiment delle #olimpiadi 2012 http://t.co/mk1RbzP9

  • Se il sentimento generale è negativo il London Eye si illumina di viola http://t.co/gkdDP7xO curioso ed interessante articolo di @luca_conti

  • @hoxeheome says:

    Stabilire il sentiment delle olimpiadi 2012 http://t.co/aervelp5 via @luca_conti

  • Siete pronti a colorare il sentiment delle #olimpiadi 2012 ?http://t.co/mk1RbzP9 il #viola è di #moda

  • Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *