Social Network: dati, descrizione, casi

Mai come nel 2009 i social network e i servizi di microblogging hanno ottenuto un successo così elevato in termini di diffusione, registrando un aumento sostanziale nel numero di nuovi visitatori unici.  Facebook si posiziona al primo posto tra i social network più diffusi, seguito da MySpace, che nell’ultimo periodo registra un calo notevole in termini di utilizzo perdendo più di 1 milione di visite uniche giornaliere. Le motivazioni che possono spiegare questa diminuzione sostanziale non sembrerebbero legate tanto a un cambiamento di gestione del rapporto tra gli utenti e MySpace, quanto alle novità introdotte dalla creatura di Mark Zuckerberg.

Fattori come la novità, l’immediatezza e la possibilità di utilizzare un’interfaccia semplice e pulita senza dover avere particolari competenze informatiche hanno però fatto sì che molti utenti di MySpace aprissero un proprio profilo su Facebook o su altri social media più innovativi come Netlog senza riuscire a mantenere aggiornati tutti i profili in maniera assidua come avveniva in precedenza.
Oltre alla crescita di Facebook, un’altra motivazione importante che ha contribuito alla diminuzione degli utenti giornalieri unici di MySpace è rappresentata dal salto di qualità di Netlog, che ha registrato nell’ultimo anno un aumento netto dei visitatori unici giornalieri.

Luca Conti

Imprenditore, digital media strategist, creativo, sportivo, sognatore. Lavora da diversi anni in RedHot Crew, dove gestisce la Killbit, un’agenzia che si occupa di comunicazione digitale, comprensione del social e della rete. Autore del libro "Traguardi. Cambia vita con sport e social"

There are 1 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *