Repubblica si accorge di twitter

La Repubblica si accorge dell’esistenza di twitter sfoderando un articolo che inneggia alle qualità di questo social network.
Immagino il team in parata davanti allo schermo con quell’espressione tipica di una mandria di mucche che osserva i treni passare.
Fermi ad ammirare lo strumento, accennando di tanto in tanto timidi movimenti con la manina, quasi a voler toccare lo schermo.

“Hai visto! Si è mosso!”

OMG!

Non è mai troppo tardi per allargare le vedute, ma dinnanzi a certi articoli, ho la stessa sensazione delle unghie sulla lavagna.
Tutto ciò assume una connotazione grottesca se andiamo a confrontare questo ad una serie di articoli, inerenti i lati negativi dei  social network, pubblicati in precedenza da La Republica.

Penso che ormai sia assodato; tra blogger e giornalisti non corre buon sangue.

Luca Conti

Imprenditore, digital media strategist, creativo, sportivo, sognatore. Lavora da diversi anni in RedHot Crew, dove gestisce la Killbit, un’agenzia che si occupa di comunicazione digitale, comprensione del social e della rete. Autore del libro "Traguardi. Cambia vita con sport e social"

There are 0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *