Qui fuori c’è un mondo che vuole essere raccontato.

Uscire dagli schemi, dalla comunicazione stereotipata, dai contesti, dai modi e dai luoghi. Uscire! 

Il lavoro che tanto amiamo è sempre più rivolto all’azione e all’interazione. Vivere in prima persona eventi, situazioni e luoghi, trasmettendo sensazioni attraverso i social network sarà da considerarsi una delle nuove specializzazioni di settore. Qualche giorno fa ho avuto il piacere di trasformarmi in Social Media Reporter per Garmin assieme a Futura Pagano durante la Granfondo di Roma. Un’operazione complessa sotto molti punti di vista che ha generato traffico, engagement, impression e reach sui presidi di Garmin, della Granfondo Roma e degli altri partner dell’evento. Un successo, frutto di precedenti esperienze (es: live Report alla tappa finale del Giro d’Italia, Live dalla DeeJay Ten, ecc…), che deve significare un nuovo punto di partenza per riflessioni tecnico/pratiche ed un miglioramento nel flusso dello “Storytelling“. Sono convinto che sport e live reporting siano un connubio vincente ormai maturo per essere di supporto alla comunicazione di un settore, comunemente poco avvezzo alla tecnologia.

È decisamente ora di uscire.

Qui fuori c’è un mondo che vuole essere raccontato.

Luca Conti

Imprenditore, digital media strategist, creativo, sportivo, sognatore. Lavora da diversi anni in RedHot Crew, dove gestisce la Killbit, un’agenzia che si occupa di comunicazione digitale, comprensione del social e della rete. Autore del libro "Traguardi. Cambia vita con sport e social"

There are 7 Comments

  • @chinaski_83 says:

    Qui fuori c’è un mondo che vuole essere raccontato. http://t.co/HFGEQUMm via @luca_conti

  • @rosati_luca says:

    Qui fuori c’è un mondo che vuole essere raccontato. http://t.co/jMbF1vbw via @luca_conti

  • Perfettamente d'accordo. Sto approfondendo lo storytelling in modo che possa diventare sociale, cioè essere una proposta valida per promuovere servizi e prodotti, evolvendo il concetto di narrazione di impresa, da 'coinvolgente' a 'partecipato'. Qualcosa che in maniera semplice, venga costruito dal pubblico stesso, che ne dici?
    Bel post e bello stimolo, grazie!

  • Qui fuori c’è un mondo che vuole essere raccontato. http://t.co/oZLoSaDi via @luca_conti

  • Luca Conti says:

    Tra due settimane partirà un progetto patrocinato da diversi enti di promozione sportiva e dal ministero delle attività produttive, una sorta di storytelling partecipativo legato al mondo dello sport. È un esperimento in tutto e per tutto…. vediamo cosa ne uscirà fuori

  • #seguirollo! 🙂

  • Qui fuori c’è un mondo che vuole essere raccontato http://t.co/rcwFzSdT by @luca_conti #SMM

  • Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *