il mio nuovo amico Paolo

Un’assidua frequentazione dei social network ci espone alla così detta “amicizia facile”, una tipica sindrome da clic che ci fa accettare all’impazzata chiunque si trovi alla nostra portata.

In mezzo a tanti clic, c’era lui, Paolo; una sorta d’idealista frustrato, che ama travestirsi da superore virtuale in cerca del nemico a tutti i costi.

Paolo è un Batman della provincia che ha ideologicamente trasformato Parma in Gotham City, lui è l’eroe mascherato che tutti vorremmo al nostro fianco, perchè Paolo sa sempre cosa fare, anche quando non c’è niente da fare. Come tutti i paladini della giustizia, ha bisogno di nemici da sconfiggere, altrimenti verrebbe considerato solamente un invasato visionario e non un protettore della giustizia. Paolo non si ferma di fronte a queste inezie, se i nemici non esistono li crea lui; Paolo tutto può, anche quando fondamentalmente non si può. Lui è Paolo.
Paolo se la suona e se la canta.
Paolo può anche bussare alla porta ed andare ad aprirsi.
Paolo porta sempre ago e filo nella stanza dei bottoni.

Paolo è Paolo.

Siete invidiosi del mio nuovo amico? Immagino di si. Chi non vorrebbe un Batman depresso e frustrato tra le proprie amicizie?

Luca Conti

Imprenditore, digital media strategist, creativo, sportivo, sognatore. Lavora da diversi anni in RedHot Crew, dove gestisce la Killbit, un’agenzia che si occupa di comunicazione digitale, comprensione del social e della rete. Autore del libro "Traguardi. Cambia vita con sport e social"

There are 0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *