Guida pratica al matrimonio

La prima cosa da valutare prima di sposarsi è quella di non farlo. Esistono decine di buoni motivi per non cadere in questo inganno e trovarsi inesorabilmente in mutande.

Ho scritto questa guida pensando a tutto quello che avrei voluto sapere prima di commettere quel terribile errore che avrebbe segnato per sempre la mia vita.
Prima di compiere qualsiasi gesto… rifletti bene e…
1) non sposarti
2) se non hai capito il punto 1) o sei arrivato tardi, continua pure, tanto il peggio deve ancora arrivare;
3) il tuo avvocato sorride al fatto che tu possa dire SI e senza indugio contatta un tour operator;
4) la donna vince sempre. Non hai scampo.
5) la suocera entrerà nella tua vita come una seconda moglie ma molto peggio della prima.
Se i primi 5 punti non ti sono bastati, sappi che:
6) il sesso diventa un optional non incluso nel pacchetto. Nemmeno le suore di clausura riescono a praticare con così tanta diligenza l’astinenza;
7)  stando ai tariffari vigenti, è più economico mantenere un’escort che un’ex moglie.

Se hai saltato a piedi pari i 7 punti di salvataggio, vuol dire che sei già con la palla al piede, la spada di Damocle appoggiata al collo e le mani legate in una posizione scomoda dietro la schiena. Non preoccuparti, è solo l’inizio di una spiacevole sensazione che saprà donarti ulteriori spiacevoli momenti.

Buon Anno a tutti!

Luca Conti

Imprenditore, digital media strategist, creativo, sportivo, sognatore. Lavora da diversi anni in RedHot Crew, dove gestisce la Killbit, un’agenzia che si occupa di comunicazione digitale, comprensione del social e della rete. Autore del libro "Traguardi. Cambia vita con sport e social"

There are 0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *