Grazie a TE

Grazie a TE

Piano piano il crepitio dei fuochi d’artificio si fa sempre più ovattato, lontano, sempre più lontano. Bruce Springsteen con Born To Run mi riempie la testa ricordandomi che a breve ci sarà da correre (tanto). I fuochi, lo spumante il cenone sono ormai un lontano ricordo o forse lo sono sempre stato.

Osservo le luci dalla finestra pensando alle prossime ore. Frammenti di passione, corsa, pedali, lampi, flash, colori. Osservo il futuro con una spudorata lucidità. Sono bastate poche parole per riaccendere in me il giusto spirito per affrontare un anno importante sotto molti punti di vista. E sia.

Non mi resta che dire un sonoro “Grazie a TE” e al coraggio che hai saputo ridarmi in un momento che mi ha visto vacillare.

Ora sono pronto, anche per questo…

Ironman 70.30
…i dettagli ve li svelerò domani…

Buon Anno a tutti.

Now Reading:
Grazie a TE
50 second read
Search Stories