Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="4890"]
Zapisz Zapisz

Facebook lancia Audience Optimization

Mentre eravamo ancora concentrati a comprendere le modifiche apportate all’algoritmo di Facebook (io continuo a sostenere che funzioni ad minchiam, ma questa è una questione di cui vi parlerò in separata sede), Zuckerberg spiazza tutti e lancia un nuovo tool per il targeting organico, apparentemente destinato ad aiutare gli editori a raggiungere e coinvolgere un pubblico sempre più specifico.

Questo strumento che consente di migliorare la rilevanza dei post, dovrebbe agire in modo sensibile nella stabilizzazione della portata organica, permettendo di livellare i picchi dovuti alla mancata rilevanza dei post che spesso capitano in una linea editoriale.

Schermata 2016-01-22 alle 16.55.31

L’Audience Optimization, per il momento disponibile solo per i dispositivi desktop, si compone fondamentalmente di tre elementi che bene o male dovreste conoscere:

1) Targetizzazione in base alla sezione Notizie

Finalmente avremo la possibilità di aggiungere specifici tag, età, luoghi e lingue, per meglio individuare il target dei nostri “post organici”.

Dai primi test condotti in quel di Killbitpossiamo dire che le best practices si sono registrate con un numero di tag che andava da 6 a 10, anche se io continuo ad essere scettico su questi aspetti e il mio consiglio resta sempre quello della pratica.

Schermata 2016-01-22 alle 17.01.08

2) Restrizioni dell’audience

In questa schermata potremo scegliere di limitare la visibilità di un contenuto, per età, genere, luogo o lingua.

Schermata 2016-01-22 alle 17.14.17

3) Audience Insight 

Ultimo, ma non certo in ordine di importanza, i dati statistici, fondamentali per mappare l’efficacia della nostra ottimizzazione dell’audience.

insights-reach-larger

Ebbene sì, il cammino è ormai giunto una nuova pietra miliare: siamo ufficialmente passati da un Social di Persone a un Social di interessi. 

PS: Audience Optimization non è ancora disponibile per tutte le pagine. Soprattutto se la vostra pagina ha meno di 5.000 fan, necessita di essere attivato tramite una procedura che ovviamente non vi dirò perché l’avrà già fatto Salvatore Aranzulla.

2 Responses
  • claudio zamboni
    January 25, 2016

    Mi sembra sia solo per le pagine inglesi per il momento

  • Luca Conti
    February 3, 2016

    Anche quelle italiane verificate.

What do you think?

Your email address will not be published. Required fields are marked *