Adoro osservare il mondo da quella prospettiva

Ci sono giorni in cui mi chiedo per quale motivo ho deciso di tornare a gareggiare, giorni dove la voglia di alzarsi da letto per allenarsi e la stessa di andare dal dentista. Questa mattina era una di quelle giornate: bigia, fredda, decisamente poco invitante per un allenamento all’aria aperta.

Alla fine, dopo qualche esitazione e due capovolgimenti di coscia, mi sono alzato e sono partito.
Sessione di running, fondo lento… chi me l’ha fatto fare?
Ad ogni passo rinviavo la risposta al passo successivo.

I passi si susseguivano uno dopo l’altro e la mente piano piano ha raggiunto la fase che io chiamo di reset. Niente pensieri, niente preoccupazioni, niente stress. Nel giro di pochi minuti sono entrato nel mio stato di quiete.
Adoro osservare il mondo da quella prospettiva. Tutto appare così diverso che sembra di correre in un’altra città.

Luca Conti - Nuoto
Correre?
Terminati i 15 km ho avuto giusto il tempo di cambiarmi prima di tuffarmi nella seconda sessione di allenamento e completare la combinata di oggi.
Un centinaio di vasche in piscina per un totale di 2,4 km sempre in modalità fondo lento, sono state la ciliegina sulla torta…
Tralascio per ovvi motivi l’elenco di quello che mi sono divorato nel pomeriggio e in serata!

Luca Conti

Imprenditore, digital media strategist, creativo, sportivo, sognatore. Lavora da diversi anni in RedHot Crew, dove gestisce la Killbit, un’agenzia che si occupa di comunicazione digitale, comprensione del social e della rete. Autore del libro "Traguardi. Cambia vita con sport e social"

There are 1 Comments

  • #day09 Adoro osservare il mondo da quella prospettiva http://t.co/JPBcaig7

  • Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *