Coca-Cola verso i social media

Coca Cola ha deciso per il 2010 di spostare le proprie campagne pubblicitarie verso i Social Media. In poche parole Coke ha deciso smettere di costruire propri network, dirigendosi in posti dove la gente già c’era.

Naturalmente Coke ha già una presenza sociale degna di nota, con 4.1 milioni di fans nella sua Facebook page e 14.000 followers in Twitter, ma l’obiettivo di Coca-Cola è l’uso sociale dei media come punti centrali delle loro campagne di marketing. Più economico e più veloce certo, ma non è un concetto completamente testato per una società delle dimensioni di Coca-Cola.
Tuttavia, la mossa di Coca-Cola, rende il marchio più accessibile al pubblico di massa, ne aumenta a dismisura la probabile interazione,  ma soprattutto, cosa ancora più importante,  dà credito alla potenza dei Social Media.

Vedremo altre aziende fare mosse simili nei prossimi mesi?

Luca Conti

Imprenditore, digital media strategist, creativo, sportivo, sognatore. Lavora da diversi anni in RedHot Crew, dove gestisce la Killbit, un’agenzia che si occupa di comunicazione digitale, comprensione del social e della rete. Autore del libro "Traguardi. Cambia vita con sport e social"

There are 2 Comments

  • Fabio Annovazzi says:

    Pepsi ha fatto “di peggio”, decidendo di interrompere una tradizione di 30 anni di presenza al Super Bowl http://www.logeeka.it/blog/post/2010/01/19/Pepsi-and-the-Super-Bowl.aspx

    Dei 30 (!) milioni di dollari “risparmiati” ne investirà almeno 20 in una campagna social media che incita la gente a ideare idee “per migliorare il mondo” che poi Pepsi finanzia.

    Staremo a vedere.

    ciao

  • Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *